Make your own free website on Tripod.com

I Gemelli

Domenico e Settimio Bernardini

"I gemelli" Bernardini furono scoperti, oltre vent'anni fa dall'allora Priore della Confraternita del S.S. Sacramento. Essi sono molto disponibili, affezionati, pieni di risorse, di mille progetti e tante iniziative. Dopo il crollo che ci fu nel 1981 dei locali adiacenti la chiesetta di S. Maria, i gemelli hanno dato un contributo all'opera di ricostruzione esterna ed all'allestimento della parte interna (lampadari, le vie Crucis, etc). Hanno ricostruito la bambola della Madonna bambina, restaurandola nei minimi particolari, dal vestitino, al corpicino quasi mancante ed hanno riattivato il sentiero della Mentorella dedicato successivamente a Carol Wojtyla. Hanno collaborato ha tante manifestazione di Pisoniano, tra cui la nota Infiorata ed il recupero dei vasi della Fontana del Paese. Noi, riferendoci ai "gemelli" usiamo il plurale ma potremmo esprimerci al singolare tanto il loro cuore batte all'unisono. Una delle loro ultime idee è stata l'allestimento di una Mostra dedicata alla Canapa, attraverso la tradizione e la cultura contadina della valle del Giovenzano e dell'Aniene. Questa mostra è nata soprattutto dal ritrovamento, circa 15 anni fa, di alcuni strumenti per la lavorazione della canapa. I gemelli hanno voluto far rivivere tradizioni del passato attraverso la raccolta di testimonianze vere di persone anziane, pezzi originali di antichi telai, arcolai, tessuti dell'epoca e strumenti appositi per la lavorazione della canapa, interamente restaurati da uno dei gemelli, Settimio. Nella scelta dei locali, dove si terrà la Mostra, si è voluto ricreare un ambiente antico, non a caso i locali sono del '600 e all'interno vi sono sfaccettature che ripropongono le abitazione di un tempo. L'amore che essi hanno nel dare vita a queste iniziative è dovuto soprattutto dal sentimento che li lega verso il loro Paese, "Pisoniano", il loro amore è così profondo che non si stancherebbero mai di lavorare, produrre e realizzare.